2-DANNI

Indice (TOC)
Nessuna testata
   

Le specie invasive possono causare problemi di tipo ambientale, econonomico oppure alla salute umana.

DANNI AMBIENTALI: L’impatto delle specie invasive nel nuovo ambiente puo’ portare ad una graduale degradazione ed alterazione dell’habitat e al declino delle specie native a volte fino all’estinzione, portando ad una diminuzione della biodiversità locale e ad un omogenizzazione della fauna mondiale. Gli impatti delle specie invasive sulle specie native possono avvenire attraverso quattro meccanismi diversi: 1) la competizione per le risorse; 2) la predazione; 3) l’ibridazione con specie native; 4) la trasmissione di malattie. Ad esempio, una delle cause della dimimuzione dello scoiattolo rosso in presenza di quello grigio in alcune aree e’ la trasmissione di un virus (Parapoxvirus) al quale lo scoiattolo grigio e’ relativamente immune mentre quello rosso ne e’ altamente suscettible 1. Le specie invasive possono influenzare interi ecosistemi con un effetto a cascata. Ad esempio, un insetto invasivo puo’ minacciare una specie di insetto nativo attraverso la competizione e questo puo’ avere a sua volta un effetto sulle specie di uccelli che si nutrono di questi insetti e sulle specie di piante che contano su questi insetti per la pollinazione o la dispersione dei sami.


DANNI ECONOMICI: Le specie aliene invasive possono avere impatti negativi di diversa natura sugli interessi economici. Ad esempio, le piante aliene invasive riducono la produttivita’ dei raccolti, aumentano i costi di controllo, e dimimuiscono la disponibilita’ idrica. Lo scarico delle acque di zavorra delle navi introduce organismi acquatici dannosi per l’ecosistema marino degradando l’attivita’ e quindi i profitti della pesca. Uno studio ha stimato che le specie invasive costano agli Stati Uniti 137 miliardi di dollari all’anno 2. In Italia, un recente studio ha stimato che la nutria, specie importata dal Sud America, ha fatto tra il 1995 e il 2000 dei danni per un ammontare di circa 2 milioni e mezzo di euro all’anno e che in futuro, continuando ad espandersi, l’ammontare dei danni potra’ arrivare fino a 12 milioni di euro all’anno 3


DANNI ALLA SALUTE PUBBLICA: Gli agenti responsabili delle malattie infettive sono spesso, se non sempre, delle specie aliene invasive. Nuovi tipi di agenti infettivi, acquisiti dall’uomo attraverso gli animali domestici e non, oppure importati inavvertitamente dall’uomo durante gli spostamenti tra un paese e l’altro, possono avere effetti devastanti sulle popolazioni umane. Un’esempio e’ quello del virus dell’AIDS che si e’ diffuso nel mondo partendo dall’Africa. I danni alla salute pubblica possono essere anche indiretti. Organismi patogeni introdotti possono danneggiare la produzione di cibo a livello locale e quindi causare delle carestie nei paesi piu’ isolati.

BIBLIOGRAFIA
  1. Rushton, S. P., Lurz, P. W. W., Gurnell, J., Nettleton, P., Bruemmer, C., Shirley, M. D. F. and Sainsbury, A. W., 2006. Disease threats posed by alien species: The role of a poxvirus in the decline of the native red squirrel in Britain. in: Epidemiology and Infection, Vol. 134:521-533
  2. Pimentel, D., Lach, L., Zuniga, R. and Morrison, D., 2000. Environmental and economic costs of nonindigenous species in the United States. Bioscience 50, 53-65.
  3. Panzacchi, M., Bertolino, S., Cocchi, R. and Genovesi, P., in press. Population Control of coypu in Italy vs. eradication in UK: a cost/benefit analysis. Wildlife Biology

 

 

Etichette
Visualizzato commento 6 di 6 : vedi tutti
Vi piace il mio articolo???????!!!!!!!
Inviato 21:02, 6 Nov 2014 ()
Molto bello
Inviato 16:34, 7 Nov 2014 ()
Grazie !!!!!!!! 20:39, 15 Nov 2014 modificato
Inviato 18:25, 7 Nov 2014 ()
Bello
Inviato 18:52, 17 Nov 2014 ()
per il wiki il testo va bene per il cartellone va ridotto e semplificato, quando si stampa vanno evidenziate le frasi più importanti,o meglio, scritte in grassetto
Inviato 18:04, 6 Gen 2015 ()
bello ed interessante
Inviato 22:25, 20 Gen 2015 ()
Visualizzato commento 6 di 6 : vedi tutti
E' necessario connettersi per inserire un commento.