STEFANO

VISONE AMERICANO

  • Origine:  viene dagli Stati Uniti e dal  Messico. La sua diffusione in altri continenti è dovuta  agli allevamenti per lo sfruttamento del suo manto pregiato da cui è fuggito o è stato liberato dagli animalisti.
  • Effetti: Fuori dal suo contesto naturale il visone americano ha un impatto enorme sulla biodiversità. È un predatore formidabile di molti animali selvatici, è una minaccia per gli uccelli che nidificano a terra  e  e provoca danni anche alla pesca. Ma soprattutto, il suo arrivo nel vecchio continente è coinciso con il rapido declino del visone europeo , che oggi è considerato uno dei mammiferi più a rischio di estinzione.
  • Dove si trova :Si trova in Europa e in Russia. Nel Regno Unito e in Svezia sta diminuendo.

    Alieni in Italia, le 10 specie  più pericolose

 

GAMBERO DI FIUME AUSTRALIANO

  •  Origine: Viene da Australia, dove è chiamato yabby, e Papua Nuova Guinea. Questo crostaceo blu, molto ricercato dagli amanti degli acquari, è stato introdotto in Svizzera, Germania e Inghilterra per allevamento. In Spagna e in Italia il rischio che questo animale entri nell'ecosistema è più alto.
  • Effetti: Già il nome è poco incoraggiante: si tratta di uno dei crostacei più aggressivi. Se dovesse entrare in natura,Cherax destructor metterebbe a rischio la sopravvivenza del gambero d'acqua dolce, la specie autoctona già minacciata da altri tre “cugini” venuti da lontano: il gambero rosso della Louisiana, il gambero turco e il gambero americano.
  • Dove si trova in Italia: Per ora è confinato in pochi allevamenti.  Il crostaceo è presente nell'oasi di Ninfa, in provincia di Latina. Per ora gli esemplari sono confinati nelle vasche di un allevamento dismesso, ma a pochi metri di distanza dall'area naturale.  Alieni in Italia, le 10 specie  più pericolose


 

 

Etichette
Visualizzato commento 3 di 3 : vedi tutti
Tamburrino puoi iniziare a sintetizzare questa pagina?
Inviato 16:24, 23 Dic 2014 ()
ma queste non sono le pagine con le sintesi? modificate il pitone e riducete
Inviato 18:21, 6 Gen 2015 ()
sì sono le sintesi ,pitone delle rocce indiano ridotto 17:40, 22 Gen 2015 modificato
Inviato 17:45, 20 Gen 2015 ()
Visualizzato commento 3 di 3 : vedi tutti
E' necessario connettersi per inserire un commento.