I Scuola Media Moro > TERZA D 2017/18 > SCIENZE > I PAPPAGALLI > B - I VOCALIZZI DEL PAPPAGALLO

B - I VOCALIZZI DEL PAPPAGALLO

Indice (TOC)
Nessuna testata

 

Il vocalizzo è un comportamento che era presente anche nei pappagalli antichi; è infatti normale che i pappagalli urlino e schiamazzino in quanto rappresenta il loro modo di comunicare.


Attraverso vocalizzi i pappagalli comunicano dati sull' ambiente, forniscono informazioni del proprio stato e segnalano eventuali pericoli.


Molto spesso però gli allevatori e i proprietari si lamentano delle forti grida dei loro pappagalli; in realtà il problema è dell' uomo e non del pappagallo.


I pappagalli, oltre a utilizzare i vocalizzi per comunicare, riescono a imitare la voce umana 

A volte con forti vocalizzi vogliono attrarre la nostra attenzione o approfittare della nostra poca tolleranza agli schiamazzi.


Quando un pappagallo è particolarmente rumoroso è consigliato adottare i seguenti comportamenti:

  • E' inutile sgridare il pappagallo per le grida alzando la voce più di lui perchè interpreterà le grida come una risposta ai suoi vocalizzi.
  • Coprire la gabbia per far smettere il proprio pappagallo di gridare è un metodo da non utilizzare perchè al pappagallo provoca solo depressione.
  • Se fosse un problema accettare le sue grida, sarebbe meglio dedicargli un'intera stanza.
  • Se notassimo che il nostro pappagallo sfruttasse le sue urla per ottenere un premio, sarebbe  meglio allontanarsi dalla gabbia o dalla voliera. In questo modo il pappagallo assocerà il nostro disinteresse per lui alle sue grida.
  • Una cosa da non fare è colpire la gabbia per spaventare il pappagallo e farlo tacere.

 

 

Etichette

File 1

Nome FileDimensioneDataAggiunto da 
 Il pappagallo.ppt Visualizzazione
I vocalizzi del pappagallo - presentazione
1039 kB20:50, 13 Gen 2016PiliGAzioni
Visualizzato commento 1 di 1 : vedi tutti
GIULIA TU HAI FATTO QUESTO?
Inviato 20:58, 13 Gen 2016 ()
Visualizzato commento 1 di 1 : vedi tutti
E' necessario connettersi per inserire un commento.