CONSERVAZIONE DEL GHEPARDO

Indice (TOC)
Nessuna testata

I ghepardi vengono classificati come vulnerabili tra tutti gli animali: in particolare, la sottospecie asiatica e quella nordafricana  vengono considerate in pericolo critico

Si stima che attualmente vivano in natura fra i 10.000 ed i 12.500 esemplari di ghepardo, la maggior parte dei quali si trova in Namibia. Oltre a questi, fra i 50 e i 60 ghepardi si trovano in Iran, andando così a costituire gli ultimi rappresentanti della sottospecie asiatica.Il pericolo per la sopravvivenza di questa specie viene dal bracconaggio e dalla distruzione dell' habitat.Numerosi zoo in tutto il mondo stanno tentando, a volte con successo, la riproduzione in cattività del ghepardo, seguendo precisi programmi  mirati ad aumentarne il più possibile la variabilità genetica e a tentare eventualmente in futuro il ripopolamento di ambienti dove un tempo questi animali vivevano. 
 

Etichette
E' necessario connettersi per inserire un commento.