Evoluzione scienza

Indice (TOC)
Nessuna testata

 

La scienza ebbe un inizio lento ed incerto. Il desiderio di comprendere i fenomeni naturali portò gli uomini a creare miti e leggende ed a sviluppare arti magiche che avevano lo scopo di far fronte alla scarsa conoscenza che essi avevano del mondo.

La vera scienza nacque presso i Sumeri e gli Egizi che svilupparono lo studio dell'agricoltura, dell'astronomia e della medicina.

In seguito l'uomo di scienza non si accontentò più di osservare fatti e fenomeni per trarne un utilizzo pratico, ma cercò di spiegare con il ragionamento le origini e le cause dei fenomeni naturali. Tra i filosofi-scienziati dell'antichità Aristotele è il più importante.

Nacque così il metodo sperimentale, applicato per la prima volta da Galileo Galilei, ancora oggi alla base del progresso scientifico.

 

Etichette
Visualizzato commento 2 di 2 : vedi tutti
ale ma l'evoluzione della scienza chi la deve studiare??
cami!!:?
Inviato 15:55, 13 Mar 2013 ()
io
è la parte in blu sul prezi
Inviato 15:58, 13 Mar 2013 ()
Visualizzato commento 2 di 2 : vedi tutti
E' necessario connettersi per inserire un commento.