Chimica

 

molecole.jpg

 

L'atomo

 

L'atomo  chiamato così perché inizialmente era considerato l'unità più piccola ed indivisibile della materia è la più piccola parte di ogni elemento esistente in natura che ne conserva le caratteristiche chimicho-fisiche. Verso la fine dell'Ottocento  fu dimostrato che l'atomo era divisibile, essendo a sua volta composto da particelle più piccole. L'atomo risulta infatti costituito da neutroni, elettroni e protoni.

NEUTRONE___è una particella subatomica senza carica elettrica e con massa a riposo di 939,57 MeV (leggermente superiore a quella del protone). I nuclei atomici degli elementi sono composti da protoni e neutroni.

  

PROTONE____ è una particella dotata di carica elettrica positiva che può esistere libera o legata in un nucleo atomico.  La sua massa è poco più di 1800 volte quella dell'elettrone e quasi uguale a quella del neutrone.

 

ELETTRONE___

è una particella subatomica con carica elettrica negativa che, non essendo composta da altre particelle conosciute, si ritiene essere una particella elementare. Appartenente alla prima generazione della famiglia dei leptoni.L'elettrone possiede una massa a riposo di 9,109 382 6.

 

LEGAME IONICO, COVALENTE E METALLICO Si chiamano legami chimici le forze attrattive che tengono uniti gli atomi all' interno delle molecole. I legami chimici sono di tre tipi : ionico , covalente e metallico . Il legame ionico   

Una molecola può essere composta da più atomi di un solo elemento chimico o da atomi di elementi diversi. Molecole costituite dagli stessi atomi, ma disposti nello spazio in maniera diversa sono dette isomeri. Tale disposizione definisce anche le proprietà fisiche della sostanza.

 

GAS NOBILI, METALLI E NON METALLI

 

I GAS NOBILI

I gas nobili sono gli atomi, come l' elio, il neon e l' argo,che vengono chiamati gas rari o gas inerti.

Vengono chiamati così perchè, essendo caratterizzati dall' ottetto nel secondo strato, si trovano in una situazione elettrica benestante, ed è per questo che è molto difficile che formino composti, reagendo con altri elementi.

 

I METALLI

I metalli sono quegli atomi che, perdono facilmente l' elettrone del terzo strato.

Infatti sono formati da due elettroni nel primo strato, otto nel secondo e uno nel  terzo.

Questi atomi come il sodio, lasciando l' elettrone del terzo strato, si trovano nella stessa condizione dei gas nobili. e questi ultimi, formati in questo modo, vengono chiamati ioni positivi.

Quindi se, in genere ci sono tanti elettroni quanti sono i protoni, e se i protoni e gli elettroni sono 11, togliendo un elettrone si ottengono 11 protoni e 10 elettroni, ottenendo così un atomo con carica positiva (ione positivo).

 

I NON METALLI

I non metalli sono quegli atomi che hanno due atomi nel primo strato, otto nel secondo e sette nel terzo.

Per questo tendono ad  "acquistare" elettroni per avere un ottetto nel terzo strato.

Quindi seguendo lo stesso principio, dove gli elettroni sono tanti quanto i protoni, se i protoni sono 11 e gli elettroni 11, se si aggiunge un elettrone si arriva a 11 protoni e 12 elettroni, formando così ioni negativi, ovvero un atomo con carica negativa.

 

 

 

 

Catalizzatori omogenei ed eterogenei

            

 

Catalizzatori omogenei 

 

Un catalizzatore è detto omogeneo se si trova nella stessa fase dei reagenti. Il vantaggio dei catalizzatori omogenei sta nel miglior contatto con i reagenti; questo è al tempo stesso uno svantaggio, perché è difficile separare e recuperare il catalizzatore alla fine della reazione. 

Siccome la molecola che costituisce il catalizzatore omogeneo è completamente esposta ai reagenti, essi presenterebbero (se usati tal quali) un'elevata attività catalitica e una selettivitàbassa. Per ovviare a questo inconveniente, spesso si uniscono ai catalizzatori dei leganti, che sono costituiti da gruppi  stericamente ingombranti, che diminuiscono il numero di 

 

 

Catalizzatori eterogenei

 


 

Idrogenazione dell'etene su un catalizzatore eterogeneo

Un catalizzatore è detto eterogeneo se non si trova nella stessa fase in cui sono presenti i reagenti. Un catalizzatore eterogeneo è in genere formato da un supporto (inerte o reattivo) su cui sono posizionati il catalizzatore vero e proprio, ed eventualmente composti per prevenire la  sinterizzazione, oltre ad eventuali  promotori (sostanze che agiscono in modo particolare migliorando o modulando la performance catalitica). 

Le particelle di catalizzatore eterogeneo presentano una struttura porosa, quindi la catalisi avviene sia sulla superficie esterna del catalizzatore sia sulla superficie interna.

Etichette

File 3

Nome FileDimensioneDataAggiunto da 
 ACIDI.dot
Nessuna descrizione
37.5 kB17:46, 6 Mar 2011canducciAzioni
 T54hFhcXet4_amp_Oggetto_application_x-shockwave-flash.flv
Nessuna descrizione
36.73 MB12:36, 27 Feb 2011calcaterraAzioni
 THE BOMB Composizione atomo.mp4
Un video sull'atomo
9.76 MB15:48, 24 Feb 2011calcaterraAzioni
Visualizzato commento 15 di 27 : vedi tutti
Cremonesi TUTTO NON VA BENEE!!! haha scherzo dai..... va bene =)
Inviato 20:24, 28 Feb 2011 ()
Ma chi è che ha scritto delle molecole?
Inviato 20:26, 28 Feb 2011 ()
vorrei saperlo anche io perchè sicuramente nn va bne da dove è stata presa? la dovete eliminare!! è pieno di errori!
continuate comunque a lavorare, state andando benissimo!!!
:)
Inviato 05:43, 2 Mar 2011 ()
nn ho capito cos'è il primo link
Inviato 05:54, 2 Mar 2011 ()
adesso dovete fere la relazione di laboratorio delle esperienze fatte con il progetto Epsilon. Caricate il tutto nella pagina che ho creato apposta.
Inviato 05:56, 2 Mar 2011 ()
Chi ha aggiunto i catalizzatori?
Inviato 19:39, 2 Mar 2011 ()
chi ha fatto quel casino con i catalizzatori?
Inviato 19:50, 2 Mar 2011 ()
io no
Inviato 20:06, 2 Mar 2011 ()
la parte sui catalizzatori è troppo difficile. è da semplificare.
16:27, 6 Mar 2011 modificato
Inviato 16:27, 6 Mar 2011 ()
Re:catalizzatori.
Ho semplificato un po' e ho tolto degli esempi difficili.
Inviato 17:27, 10 Mar 2011 ()
Ho aggiunto un glossario delle parole
Inviato 17:54, 10 Mar 2011 ()
ok, ragazzi state andando bene però adesso questa pagina è troppo lunga. fate una sottopagina per ogni argomento e copiate i vostri lavori e poi li cancellate da questa. Qualcuno può mttersi li' a riordinare il tutto? grazie!! ci sarà un bel voto in palio...
Inviato 16:22, 9 Apr 2011 ()
Ho finito di riordinare il sito.
Sto continuando la presentazione 09:05, 10 Apr 2011 modificato
Inviato 09:04, 10 Apr 2011 ()
Oggi è l'anniversario della nascita di John James Audubon
http://www.google.it/search?q=John+James+Audubon&ct=audubon11-hp&oi=ddle
http://it.wikipedia.org/wiki/John_James_Audubon 09:25, 3 Mag 2011 modificato
Inviato 10:37, 26 Apr 2011 ()
http://www.scuolaprimolevi.it/PDF/SETCOMPLETO.PDF
Un po' di esperimenti
Inviato 07:25, 7 Mag 2011 ()
Visualizzato commento 15 di 27 : vedi tutti
E' necessario connettersi per inserire un commento.